Gli sbalzi di temperatura, in particolar modo ora che siamo a ridosso della stagione invernale, sono noti per causare tra la popolazione un gran numero di raffreddori, che comportano cali di appetito e difficoltà a dormire a causa del naso chiuso che impedisce di respirare, e ad altri alquanto spiacevoli sintomi.

Dopo essersi fatti controllare dal proprio medico curante, è possibile, oltre a seguire la terapia prescritta, farsi aiutare nell’alleviare questi spiacevoli sintomi da due ingredienti naturali: lo zenzero e la cannella. Ma quali sono i benefici?

Sono diverse in realtà le proprietà antimicrobiche, antisettiche e disinfettanti della cannella. Queste proprietà, secondo alcune ricerche, si sono rivelate estremamente utili a combattere i malanni di stagione come il raffreddore. Le proprietà terapeutiche, in particolare, si ricavano dalla corteccia e dall’olio essenziale. La sua assunzione, contribuisce a rinforzare il sistema immunitario, e, specialmente se unita ad altri ingredienti naturali quali il limone e il miele, aiuta ad avere un organismo più forte e maggiormente preparato agli attacchi esterni.

Lo stesso vale per lo zenzero, riconosciuto da molti come un vero e proprio antinfiammatorio naturale. La sua radice, il rizoma, viene adottata da secoli nella medicina tradizionale cinese e nell’ ayurveda, e le sue proprietà e i benefici per il nostro organismo sono molti.

Per una tisana allo zenzero essiccato e cannella basta portare l’acqua ad ebollizione, aggiungere un cucchiaino di zenzero essiccato ed 1 grammo di cannella, e lasciare in infusione per almeno otto minuti. Aggiungendo poi limone e miele a piacimento, avremo ottenuto un ottimo, oltre che gradevole, rimedio naturale contro gli spiacevoli sintomi di influenza e raffreddore.

Sono molte altre le ricette di tisane possibili, e sono facilmente reperibili online, oltre che di facile preparazione.